arredare un giardino spendendo poco

Come avere un bel giardino spendendo poco

Contenuto dell'articolo

Realizzare un bel giardino spendendo poco può sembrare costoso e complicato. Tuttavia avere un bel giardino non nasce per caso poichè è l’insieme armonico di tanti elementi messi assieme.

Un giardino ben tenuto è sicuramente un buon biglietto da visita…ma per poterlo tenere in maniera decorosa occorre mettere in atto alcuni piccoli accorgimenti.

Cerchiamo di capire come arredare un giardino senza spendere troppo

La prima parola d’ordine è organizzazione. Per poter dare un bel tocco di arredamento al vostro giardino bisogna disporre i fiori e le piante in maniera equilibrata. Se non potete acquistare delle siepi perchè sono troppo costose, si possono comprare dei divisori in plastica a trama romboidale e metterci delle piante arrampicanti capace di crescere avvolgendosi intorno agli stessi.

Sicuramente l’effetto sarà impeccabile. Naturalmente dovrete dare il tempo necessario alla vegetazione di crescere, ma di sicuro i risultati saranno più che soddisfacenti.

Per poter creare un bel giardino tuttavia, è indispensabile indirizzare le vostre scelte su piante di vario aspetto sia fiorite e sia verdi avendo cura di allestire dei pergolati o delle aree ombrose al fine di rendere l’ambiente piacevole.

A tale riguardo si possono scegliere differenti tipi di piante come ad esempio, la mimosa, la petunia, il fiore della passione e la borraggine. Ma la bella stagione e lo sviluppo delle piante attirano gli insetti nonchè le malattie e possono rovinare tutto il lavoro che è stato fatto precedentemente.

Quindi a tale riguardo è molto importante curare le piante e se qualcuna ha preso qualche malattia, non scoraggiatevi, in natura ci sono diversi rimedi naturali che possono rivelarsi davvero utili per debellare la malattia. Se invece volete utilizzare dei prodotti chimici mi raccomando evitate di spuzzare il composto nelle ore più calde.

Scelta dei mobili

Per i mobili del giardino invece usate soltanto pochi pezzi e scegliete linee semplici. Ad esempio un piccolo tavolino con delle sedie, oppure una panca con dei cuscini possono donare un effetto del tutto particolare.. Se volete spendere poco potete affidarvi all’arredamento in plastica. Ci sono diverse catene immobiliari che offrorno soluzioni a basso costo. Potete partire da loro per poi modificare successivamente la scelta attraverso dei piccoli interventi di riciclo o decoupage. Prendendo in atto questo piccolo accorgimento sicuramente potete arredare il vostro giardino in maniera impeccabile!

Per un prato in salute bisogna tagliare regolarmente l’erba. L’innaffiatura nei mesi estivi deve essere abbondante ed è preferibile che la si faccia o di primo mattino o in alternativa di sera per evitare che l’acqua evapori con troppa velocità. Inoltre per poterlo mantenere sano è fondamentale concimarlo. Ma usate il compost naturale: prodotti organici che rilasciano sostanze nutritive necessari per la crescita dell’erba (un valido esempio sono i fondi di caffè).

Ma irrigare solo la superficie del terreno è controproducente, poichè l’acqua evapora in maniera così rapida che lascia presto il suolo arido.

Olretutto in alcune parti del giardino si possono collocare delle piante che fioriscono a stagione inoltrata, in maniera tale che ci sia sempre un buon quantitativo di fiori da ammirare per tutta la stagione estiva.

A presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.